La piattaforma prevede anche altre funzionalità che mettono al centro del nostro progetto lo studente.

In quest’area quest’ultimo potrà svolgere diverse attività didattiche, ricreative, di approfondimento nonché di segnalazione di disservizi o di attività illecite svolte all’interno o all’esterno dell’istituto scolastico. Abbiamo pensato quest’area, come un’area inclusiva che arricchisca i percorsi didattici tradizionali e che dia ancor più valore al ruolo dei docenti e dei genitori. In tal senso, attraverso l’accesso nell’area studente, quest’ultimo potrà svolgere le seguenti attività:

1. seguire i percorsi didattici ad esso attribuiti dai propri docenti nella modalità on demand;

2. seguire secondo il normale orario delle lezioni previsto dal proprio istituto, le aule virtuali di ogni materia insieme a tutti gli studenti appartenenti alla stessa classe classe;

3. sostenere le interrogazioni orali nonché gli esami in forma scritta attribuiti ad esso o all’intera classe di studenti.

Richiedi una demo gratuita!
Prova tutte le funzioni già disponibili, clicca sul link e richiedi le credenziali!

Dopo aver analizzato le attività sopra esposte appare chiaro che l’idea di sviluppo di questa piattaforma è stata indirizzata nel cercare di replicare ciò che nella quotidianità avviene in una classe tradizionale, cercando di rendere le tecnologie oggi a nostra disposizione, utili ad integrare tali percorsi didattici ed a renderli anche più interessanti grazie all’utilizzo dei nuovi strumenti informatici di largo utilizzo nei giovani d’oggi, nonché di rendere maggiormente ricche di contenuti audio, video e cartacei le lezioni dei docenti che tradizionalmente sono caratterizzate dalla semplice oralità del contenuto.

La nostra idea progettuale però non si è fermata soltanto all’aspetto prettamente didattico o di interazione docente/studente ma è andata ben oltre, anche tenendo conto di quelle che oggi rappresentano le principali esigenze educative e di vigilanza dei nostri figli. Per tale ragione, abbiamo realizzato delle aree specificatamente dedicate alla segnalazione di comportamenti scorretti, bullismo scolastico, attività illecite, segnalazione di barriere architettoniche.

4. Attività di segnalazione.
Nell’area segnalazioni, ogni studente potrà, attraverso uno specifico form appositamente creato, segnalare al corpo docente o al dirigente scolastico comportamenti non consoni al corretto atteggiamento civico, ovvero, attività illecite, quali l’utilizzo o lo spaccio di sostanze stupefacenti, atti di bullismo, segnalazione di barriere architettoniche per le categorie dei diversamente abili.

Tale form, che potrà essere compilato, secondo le direttive del dirigente scolastico, anche in forma anonima, sarà esclusivamente indirizzato a specifiche categorie di docenti/dirigenti scolastici indicati e selezionati dal preside di ogni istituto, al fine di garantire la veridicità dei contenuti ed eventualmente un intervento immediato.

5. Area ricreativa-giochi.

Giocare imparando attraverso l’area ricreativa / giochi è l’obiettivo che ci siamo prefissati per sfruttare al meglio le passioni dei nostri ragazzi ed indirizzarle ad un accrescimento culturale divertendosi. Il forte utilizzo da parte dei nostri ragazzi delle più rinomate piattaforme di gaming ci ha fatto riflettere sul possibile impulso positivo che avremmo potuto ottenere attraverso la creazione di competizioni didattiche, sia tra gli studenti dello stesso istituto, che tra istituti afferenti alla stessa regione o a più regioni d’Italia.